Torta nua senza glutine

Interno giorno. Sole e primi giorni di calore. Decide di uscire.
Adesso è esterno giorno. Si guarda intorno e scopre nuove bellezze. Le montagne intorno casa le sembrano più verdi. Decide di fare una passeggiata. Non su strada ma attraverso i campi. E resta senza fiato a guardare il paesaggio, sempre lo stesso, con un nuovo sguardo. I colori le riempiono gli occhi, i fiori e l’erba le narici. Pervasa da un senso di pace assoluta, risale la collina e si dirige nella solita casa che ora la abita nel profondo. Dopo anni finalmente si riconosce a casa.
Accende il forno, fa il solito fiocco al grembiule e con Otis a tenerle compagnia prepara la colazione del week end.


Ingredienti

Per la crema pasticciera 

2 rossi d’uovo

1/2 litro di latte

6 cucchiai di zucchero

2 cucchiai di amido di riso *

2 cucchiai di amido di mais *

1 aroma a piacere (se usate vanillina ha bisogno delle scritta*)

Per la torta

4 uova

200 g di zucchero

300 g di mix c schär *

130 ml olio

100 ml di latte

1 pizzico di sale

1 bustina di lievito per dolci *

*gli ingredienti contrassegnati per essere idonei devono riportare la scritta senza glutine o la spiga barrata.

Preparazione

Per la crema

In una pentola dal fondo spesso metti a scaldare il latte con la scorza di limone (non grattata, serve solo per aromatizzare un po’ il latte, dopo va tolta).

In una ciotolina unisci i rosso d’uovo, lo zucchero e l’aroma scelto (nelle note ti scrivo cosa ho usato io). Sbatti con una frusta a mano e quando diventa chiaro aggiungi gli amidi. Mescola. Se risulta troppo duro aggiungi 3 cucchiai di latte caldo prelevati dal pentolino. Mescola.

Versa questa crema nel pentolino con il  latte caldo (al quale avrai tolto la scorza) e mescola con una frusta d’acciaio.

Poni sul fuoco ad addensare.

Quando avrà raggiunto una consistenza vellutata e soda mettila a raffreddare in una ciotola di coccio con la pellicola a contatto.

Se puoi preparala con anticipo. Altrimenti quando è tiepida metti il recipiente dentro un po’ di acqua fredda. Mi raccomando, non bagnare la crema!

Per la torta

Accendi il forno a 170 gradi.

Imburra uno stampo dal diametro 24/26 e spolvera con zucchero di canna (o farina). Tieni da parte.

Monta le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso.

Aggiungi la farina, l’olio, il latte e il sale. Amalgama bene con l’aiuto di una frusta.

Per ultimo aggiungi il lievito (setacciato!) e mescola velocemente con una spatola.

Versa il composto nella tortiera e aggiungi la crema a cucchiaiate sopra.

Cuoci per circa un’ora.

Prima di sfornare fai la prova stecchino, potrebbero volerci altri 10 minuti.

Lascia raffreddare completamente prima di mangiare.

Spolvera con abbondante zucchero a velo.

Un abbraccio affettuoso, Gió.



Note
  1. Questa volta ho messo del cardamomo nella crema. Tu usa tranquillamente vaniglia o limone. Come preferisci.
  2. Se puoi, prepara la torta con un giorno di anticipo rispetto a quando vuoi servirla. I sapori avranno il tempo di armonizzarsi.
  3. La base resta abbastanza insapore. Proverò presto aggiungendo un po’ di scorza di limone o di cannella. Sceglierò in base all’aroma usato per fare la crema. Ad esempio: crema con cardamomo torta con limone. Crema con cannella torta con arancia. Oppure lo stesso per entrambe.
  4. La ricetta base è uguale su molti siti. Ho notato qualche differenza solamente per quanto riguarda il lievito. Io l’ho presa su tutto fa brodo in cucina.
  5. Per la crema ho usato la solita ricetta di casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *